Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione accetti il nostro utilizzo dei cookies.

Accetto
Carbonara Club
Il primo club di appassionati di Carbonara

La storia della carbonara

La carbonara, come tante altre 'invenzioni' importanti della storia, ha origini incerte, e comunque piuttosto recenti; i libri di cucina con oltre cinquant'anni sulle spalle non parlano di nulla del genere.

Secondo alcuni, il nome deriverebbe da un 'carbonaro' (cioè uno spazzacamini) che, ritiratosi dall'attività, aveva aperto un'osteria a Roma e iniziato a proporre un piatto simile all'attuale, chiamato Carbonara in onore alla sua precedente professione.

Secondo altri, la Carbonara nasce appena finita la guerra, con l'arrivo degli americani in Italia e la conseguente ampia disponibilità di bacon e uova, che stimolò la naturale unione degli ingredienti alla pasta.

Nel novembre 2005, il mensile enogastronomico Vie del Gusto ha invece formulato un'altra ipotesi. 'Polesine, la carbonara è nata qui, 'strilla' la rivista in copertina, e sostiene la tesi che invece tutto accadde nel Polesine, esattamente centottantasette anni fa...

Sembra che a Fratta, in provincia di Rovigo, un gruppo di Carbonari, nei (pochi) attimi di tranquillità disponibili in quei momenti di aspirazione alla libertà dell'Italia, fossero abituali ospiti alla buona tavola della nobildonna Cecilia Monti. E anche che all'Osteria delle Tre Corone, locanda dell'epoca arrivata sino a noi, si tenevano le riunioni segrete dei Carbonari. Da qui, immaginare perché si sostenga che la Carbonara è nata nel Polesine il passo è breve...

Comunque Vie del Gusto pubblica anche la ricetta de 'I veri spaghetti alla carbonara' come proposti oggi dall'Osteria delle Tre Corone (Piazza Matteotti 1, Fratta Polesine (RO) - telefono 0425668113); gli appassionati romani o comunque del centro sud Italia noteranno subito, come tradizione per le carbonare 'nordiche', un numero di uova ridotto e l'aggiunta della panna rispetto a quanto avviene dalle loro parti. Ed anche un po' meno di grammi di pasta pro capite di quanto siamo abituati a considerare da queste parti (Roma)...

Come sia, una cosa è certa. Oggi la carbonara non si trova solo a Roma, praticamente in ogni locale specializzato in cucina tradizionale, ma anche in buona parte dell'Italia, nei ristoranti - italiani e non - delle capitali europee, da Londra a Parigi, da Amsterdam ad Oslo - ma addirittura a Tokio o a Bali. Come si legge nel menu del ristorante Ambiente, a Praga, si tratta della preparazione preferita in assoluto della pasta!


1998, nasce il Carbonara Club

Il tutto è nato quasi per scherzo, ormai più di dieci anni fa. Un gruppo di colleghi ed amici, per spezzare una giornata di lavoro, decide di andare a pranzo. A tavola, tutti ordinano una carbonara, che dunque si scopre essere il piatto preferito di ogni componente del gruppo...

È l'atto di nascita di un club de facto, il Carbonara Club, appunto, che sarà identificato con tanto di cuoco-logo registrato, e un'iniziativa periodica conviviale, il Carbonara Day, il giorno in cui ci si riunisce per onorare questa ricetta.

Da allora molta acqua è passata sotto i ponti, dai Carbonara Day riservati ai 'soci' fondatori si è passati ad altri incontri estesi agli amici, ad altri appassionati della carbonara (e in generale della buona tavola, del bon vivre tout court), quindi ai Carbonara Party allargati agli amici degli amici.

Nel frattempo, vari 'soci' si sono trovati a scambiarsi informazioni, indirizzi di ristoranti e alberghi, ricette, suggerimenti per acquisti enogastronomici, ed è stato inevitabile aprire un sito dedicato al Club.

Visto il successo incredibile, per certi versi sorprendente, dell'idea-Carbonara a tutto tondo, e le continue richieste degli amici di creare qualcosa di più, gli originali sette fondatori hanno deciso di fare il grande passo.

Nasce così a fine 2008 Mr Food & Mrs Wine, una testata giornalistica vera e propria, nelle intenzioni l'ambiente virtuale in cui si esprime lo spirito del Carbonara Club, ove trovano posto notizie insolite & curiose per chi ha la passione della buona tavola e del buon bere, a casa e fuori, in compagnia delle persone giuste (...mangiare, bere, uomo, donna, insomma, per citare il famoso film di Ang Lee).

E non è finita qui, perché ad inizio 2009 arriva la Guida ai ristoranti di Roma selezionati dal Carbonara Club


Un Club de facto

Il rito della carbonara, da tempo, non viene celebrato solo fra colleghi di redazione, ma anche fra redattori e operatori-amici (persone che operano cioè nel settore, con le quali si è creato un rapporto di amicizia oltre che professionale, complice il gustoso piatto).

Nel tempo, questi appuntamenti - allargati ad amici & parenti, accomunati dalla stessa passione - hanno assunto sempre di più l'aspetto di incontri conviviali non solo sul tema Carbonara, ma anche cucina, enogastronomia, ricerca della qualità della vita in ogni aspetto della vita, e così via. In altre parole, ogni incontro rappresenta una riunione di Club di fatto, intitolato alla Carbonara ma in effetti aperto ad ogni manifestazione del buon vivere a 360°.

Da questa considerazione, l'idea di coinvolgere platee sempre più vaste. Il primo passo, nell'ormai lontano gennaio 1999, è stato quello di aprire un piccolo spazio su una rivista di elettronica dell'epoca. Dall'aprile 2004 un altro passo avanti, con la pubblicazione di una rubrica ('Carbonara Club') sul bimestrale Tutto Digitale edito da Motoperpetuopress, il periodico più autorevole e più diffuso per quello che riguarda il mondo dell'elettronica digitale, e la presentazione in grande stile delle due iniziative (Carbonara Club e Tutto Digitale 'new edition') con un riuscito Carbonara Party.

Infine, ecco finalmente varato - in data 1/1/2006 - il sito su cui state navigando, punto di arrivo e soprattutto punto di partenza per iniziative a tutto tondo.

Vi invitiamo a navigarlo, inviarci commenti e critiche, ed anche a collaborare attivamente. Potete inviarci ricette, segnalazioni di ristoranti, eventi gastronomici, link utili e così via. Vi aspettiamo!


È qui la festa: il Carbonara Party

Scopo dei fan del Carbonara Club che partecipano ad un Carbonara Day è quello di passare un po' di tempo insieme a tavola, gustando specialità enogastronomiche e affrontando piacevoli discussioni sul piacere della vita. Un Carbonara Day (o Carbonara Night, se si svolge di sera) può funzionare bene per un numero relativamente limitato di persone, per ovvii motivi; quando si è in tanti bisogna organizzare un evento ad hoc, una vera festa, che ci piace definire Carbonara Party.

Il primo, vero Carbonara Party della storia, si è svolto nel marzo 2004, in occasione del lancio della new edition della rivista Tutto Digitale, in concomitanza con la rassegna specializzata Photo Show 2004.

Per la riuscita delle migliori iniziative, inutile dirlo, serve un grande impegno nell'organizzazione e gestione delle medesime, e una strategia studiata per tempo. Immersi al 101% nel lavoro di preparazione del primo numero scorso della new edition, siamo arrivati a due giorni dal PhotoShow e improvvisamente, ci è venuta un'idea: se organizzassimo una serata speciale, un Carbonara Day, anzi Night, anzi un vero party, o meglio un Carbonara Party? Il tempo e le energie a disposizione erano poche, ma ciò non toglie che, per una fortunata combinazione di eventi - ma mai per caso, comunque! - anche situazioni organizzate in poco tempo, all'ultimo, come questa, siano riuscite bene, anzi benissimo, come documentiamo più avanti.

Ecco come si sono svolti i fatti. Prima di tutto, abbiamo provveduto a riservare un locale-doc, 'Carbonara Club Approved', ovvero Epoca, a via Chiana, perfettamente adeguato allo spirito della cosa visto che qui ci troviamo come a casa, fra amici. Poi, abbiamo studiato un biglietto di invito ('Per festeggiare l'inizio di una nuova vita, abbiamo il piacere invitare gli amici ad un Carbonara Party che farà storia, anzi Epoca') e un menu ad hoc, con tre varianti sul tema carbonara - ed altri sfizi (potete vedere entrambi gli stampati qui).

Infine, abbiamo scelto gli invitati, appartenenti ad alcune categorie ben precise, anzi una sola: amici! Amici innanzitutto fra i tantissimi che hanno sposato la nuova causa seguendo Tutto Digitale new edition, cioè collaboratori diretti e indiretti il cui contributo è stato determinante per l'uscita delle rivista 'presto e bene'. E poi non potevamo dimenticarci di alcuni altri amici con cui abbiamo lavorato in passato, e poi, ancora, amici giornalisti, editori, tipografi, consulenti informatici, responsabili di aziende con le quali si è sempre avuto un rapporto, appunto, amichevole... E ci sia consentito di dare la palma del più 'carbonaro', una volta tanto, a un amico lontano, partito appositamente dalla sua residenza milanese per partecipare all'evento e ritornato a casa la mattina successiva. Un vero appassionato non solo di carbonara ma di bon vivre a tutto tondo, e quindi perfettamente in sintonia con il concetto stesso di Carbonara Club..

Il risultato della serata? Un vero happening che ha visto il 'tutto esaurito' e anche di più, con l'arrivo di ospiti ritardatari (giustificati). Un happening che si è concluso a notte fonda, quando, ben oltre l'orario di chiusura, la patronne di Epoca, Rosalba, ci ha letteralmente messo alla porta...

C'è da dire che la serata - come se non bastassero le specialità enogastronomiche, lo spirito dei partecipanti, i racconti degli aneddoti della vita redazionale passata e presente - ha vissuto momenti divertenti in concomitanza della Superiffa in tema. A disposizione dei partecipanti, infatti, c'erano vari premi che hanno consentito ai fortunati sorteggiati di vincere uno o più ingredienti (pasta, pepe, uova, parmigiano eccetera) per una carbonara doc, più un superpremio finale, ovvero la tocque da cuoco professionista (in particolare, il modello cosiddetto 'all'italiana' utilizzato soprattutto dai cuochi italiani e dai pizzaioli, per contrasto con la tocque 'alla francese'). Chi se l'è aggiudicata? Basta guardare bene le foto...

Insomma, davvero una serata indimenticabile, la prima di un serie che vorremmo non finisse mai!
RICETTE, RISTORANTI, NEWS
FACEBOOK
Editore Motoperpetuopress srl, via Giovanni Severano 5, 00161 Roma - Tel. 06.44.20.25.96 - Fax 06.44.25.44.26 - PI 07896411001 - www.motoperpetuopress.com
Registrazione Tribunale di Roma n. 403/2008 del 20/11/2008 - Direttore responsabile: Stefano Belli - DISCLAIMER