Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione accetti il nostro utilizzo dei cookies.

Accetto
Carbonara Club
Il primo club di appassionati di Carbonara
Campionati Mondiali di Carbonara 2017 - La migliore creativa

categoria: ultime-notizie
tags: carbonara creativa, campionati mondiali

Come in ogni edizione, accanto alla migliore carbonara classica, la giuria ha determinato anche nell'edizione 2017 un vincitore nella categoria 'creativa'. Una categoria alla quale concorrono tutte le preparazioni 'speciali', ovvero realizzate aggiungendo qualche ingrediente in base alla creatività del cuoco.

Abbiamo chiesto a Filippo Manni, autore della carbonara creativa vincitrice, di darci la sua ricetta.

Ingredienti:
500 gr di mezze maniche, 150 grammi di guanciale, 100 grammi parmigiano, 100 gr pecorino, 6 uova (solo tuorli), 300 grammi zucca mantovana già pulita, rosmarino fresco, sale e pepe qb.

Preparazione:
Tagliare a cubetti il guanciale e passarlo in padella senza aggiunta di olio. Appena il grasso diventa traslucido e il guanciale assume l'aspetto croccante, toglierlo dalla padella e conservarlo a parte. Tagliare a cubetti la zucca e passarla in padella nel condimento rilasciato dal guanciale, e quindi stufarla rapidamente aiutandosi con l'acqua di cottura della pasta fino a giusta cottura.
Preparare in una ciotola ampia, in vetro o acciaio, lo "zabaione salato", battendo 6 tuorli e incorporando circa 100 gr di parmigiano, 80 di pecorino e pepe, eventualmente aiutandosi con il calore dell'acqua di bollitura della pasta. Scottare un paio di rametti di rosmarino per un minuto nell'acqua in bollitura, salata il giusto, togliere il rosmarino e immergerlo in acqua fredda per fissare il colore, asciugarlo e tritarlo finemente.
A cottura della pasta, scolarla mantecandola nella padella con la zucca, quindi versarla nella ciotola con la crema di uovo e formaggi, unite il guanciale e il rosmarino tritato e finite la mantecatura nella ciotola. Impiattare aggiungendo ancora un po' di guanciale croccante tenuto da parte, e ancora una spolverata di pecorino e rosmarino.
Un consiglio sul pepe: se in grani, tostarlo un minuto in padella e pestarlo poi nel mortaio; il profumo sarà molto più intenso e gradevole al gusto.
RICETTE, RISTORANTI, NEWS
FACEBOOK
Editore Motoperpetuopress srl, via Giovanni Severano 5, 00161 Roma - Tel. 06.44.20.25.96 - Fax 06.44.25.44.26 - PI 07896411001 - www.motoperpetuopress.com
Registrazione Tribunale di Roma n. 403/2008 del 20/11/2008 - Direttore responsabile: Stefano Belli - DISCLAIMER