Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione accetti il nostro utilizzo dei cookies.

Accetto
Carbonara Club
Il primo club di appassionati di Carbonara
Carbonara à la Francesca, da Trento con amore

categoria: ricette
tags: Francesca Neri, Cinemotore


La bella Francesca Neri (che qui vedete in una scena del film Le età di Lulu) è nata a Trento, ma da anni risiede a Roma, a causa della sua professione. Di più: nel 2010 ha sposato un romano doc come Claudio Amendola, quindi la possiamo a tutti gli effetti considerare una dei nostri.

E Francesca risponde a questa attestazione nel modo giusto, proponendo la "sua" Carbonara, che poi si rivela abbastanza tradizionale e poco rivisitata (come invece viene presentata), ma comunque sempre appetitosa.

Ecco dunque la ricetta della Carbonara à la Francesca, così come viene proposta dal sito Cinemotore

Ecco la ricetta della carbonara “a modo mio”.

Prima di tutto gli ingredienti: pasta, possibilmente spaghetti o rigatoni; un uovo intero più un tuorlo a persona; guanciale (assolutamente no pancetta); pecorino romano; parmigiano e pepe abbondante

Ora la preparazione: mentre bolle l’abbondante acqua per la pasta, in una padella metto a rosolare il guanciale tagliato grossolanamente…. Mi raccomando, senza olio perché il grasso del guanciale è sufficiente. In una terrina sbatto le uova con il pecorino e il parmigiano con abbondante pepe nero.

Quando la pasta è ancora molto al dente la ripasso nella padella con il guanciale, se necessario aggiungo un po’ di acqua di cottura. Una volta insaporita la pasta con il guanciale, verso il tutto nella terrina con le uova e spolvero nuovamente con il solo pecorino, un ultima spruzzata di pepe e la carbonara è pronta.

Buon appetito!  
Francesca
RICETTE, RISTORANTI, NEWS
FACEBOOK
Editore Motoperpetuopress srl, via Giovanni Severano 5, 00161 Roma - Tel. 06.44.20.25.96 - Fax 06.44.25.44.26 - PI 07896411001 - www.motoperpetuopress.com
Registrazione Tribunale di Roma n. 403/2008 del 20/11/2008 - Direttore responsabile: Stefano Belli - DISCLAIMER